Eventi

Maschile e Femminile. Esperienze oltre la dualità * 11-13 Ottobre * Paganico, Bagno di Romagna

La realtà nel pianeta che abitiamo si manifesta come ritmo, pulsazione, polarità complementari. Pensiamo a come fin da bambini abbiamo fatto esperienza della luce del giorno e del buio della notte, della veglia e del sonno, della compagnia e della solitudine, dell’ispirazione e dell’espirazione. Tutti processi naturali interrelati, l’uno come prosecuzione dell’altro nella meravigliosa esperienza che chiamiamo vita.

In questo week-end che trascorreremo insieme saremo accompagnati a sperimentare due delle infinite forme complementari in cui possiamo esplorare il nostro essere incarnato: il maschile e il femminile.

La consapevolezza è come l’aria che respiriamo oppure lo spazio intorno a noi: raramente ci accorgiamo di essa. Eppure la consapevolezza è sempre presente e disponibile: attraverso la pratica meditativa possiamo imparare a riconoscerla e fare esperienza del riposare in essa.

Sebbene tutta la vita si manifesti attraverso delle polarità complementari, esse non sono né separate né contrapposte, ma esistono e si manifestano proprio grazie alla loro reciproca relazione e interazione: potremmo dire quindi che il maschile è maschile in relazione al femminile, e che il femminile è femminile in relazione al maschile. A livello più sottile, mentale, possiamo accorgerci che sono presenti delle polarità complementari che possiamo definire come movimento e quiete, oppure come rumore e silenzio. Durante il seminario esploreremo la possibilità di familiarizzarci e di essere in amicizia sia con il movimento-rumore della mente che si manifesta attraverso i pensieri e le emozioni sia con la quiete-silenzio della nostra natura più profonda.

Attraverso giochi, danze, pratiche di consapevolezza, ricordi dalla nostra esistenza, condivisioni verbali e somatiche lasceremo emergere la bellezza di ciò che siamo realmente quando non ci chiudiamo nei pregiudizi di genere e ci permettiamo di essere autentici. Faremo saltare allegramente gli automatismi inconsci e le forme pensiero disadattative legate alle culture repressive del passato. Impareremo per la prima volta o approfondiremo con tre esperti professionisti, tecniche contemporanee e antiche pratiche sapienziali per osservare quali siano i vecchi condizionamenti che non ci permettono di vivere a pieno la bellezza dell’esistenza.

Ascolto, empatia, assenza di giudizio e amorevolezza saranno gli ingredienti del convivio comune imbandito di emozioni e comprensioni fresche, nuove e sorprendenti. Per superare l’apparenza delle dualità e scoprire l’entusiasmante naturalezza dell’integrità, per approdare insieme all’intelligenza collettiva del nuovo millennio.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI E ACQUISTO CLICCA QUI

Programma della giornate

I partecipanti avranno la possibilità di esplorare la non dualità rispetto al femminile e al maschile attraverso pratiche integrali all’avanguardia, facilitate da esperti nell’ambito dello yoga tantrico e vedantico, il buddhismo e la neurobiologia interpersonale.

Il programma sarà il seguente.

VENERDÌ 11

  • ore 17:00 | Arrivo e ambientazione
  • ore 18:00 | Apertura del seminario
  • ore 20:00 | Cena

SABATO 12

  • ore 7:30 | Pratica contemplativa
  • ore 8:30 | Colazione ore
  • 10:00 | Yoga, mantra e danze sacre. Contemplazione buddhista, biologia interpersonale
  • ore 13:00 | Pranzo
  • ore 15:30 | Yoga, mantra e danze sacre. Contemplazione buddhista, biologia interpersonale
  • ore 20:00 | Cena

DOMENICA 13

  • ore 7:30 | Pratica contemplativa
  • ore 8:30 | Colazione
  • ore 10:00 | Yoga, mantra e danze sacre. Contemplazione buddhista, biologia interpersonale
  • ore 13:00 | Pranzo
  • ore 15:00 | Condivisioni e pratica finale
  • ore 16:00 | Chiusura del seminario

PER MAGGIORI INFORMAZIONI E ACQUISTO CLICCA QUI

I relatori

 Pietro Thea.

Segue le vie del Buddhismo e dello Yoga dagli inizi degli anni ’80. Vive la pratica contemplativa come un modo per riscoprire la meraviglia nelle esperienze ordinarie, un modo di essere più autentico, semplice e gioioso.

Insegna Yoga dal 1995 ed è membro dell’Associazione Nazionale Insegnanti Yoga (YANI). Dal 2005 conduce seminari e ritiri di Meditazione di Consapevolezza Buddhista (Vipassana).

Pratica trattamenti di Craniosacrale Biodinamico ed è membro di ACSI, Associazione Craniosacrale Italia. Laureato in Matematica e con un Diploma in Filosofia Orientale e Comparativa.

Ha pubblicato il libro Sedendo Quietamente. Esperienze e riflessioni sul Buddhismo e sullo Yoga.

 Nadeshwari Joythimayananda

Incarna l’abbraccio tra Oriente e Occidente auspicato dai saggi dello scorso secolo: nasce in Sri Lanka e ha origini indiane, cresciuta in Italia ha acquisito la conoscenza dell’Ayurveda e dello Yoga in quanto tradizione di famiglia. Il padre Swami Joythimayananda è il fondatore dell’Ashram Joytinat.

Si avvicina al Tantra Yoga incontrando Guru-ji Baswar Rajkumar con il quale pratica sadhana attraverso i mantra. Nei suoi viaggi in India incontra ed esplora gli insegnamenti di Mata Amritanandamayi e Ramana Maharshi. In Asia fin da piccola apprende la danza del tempio Bharatanatyam che approfondisce da adulta diventando docente in Mystical Dance. Viene inoltre introdotta ai mantra e al canto classico indiano in stile Karnatik e Hindustani. In Europa incontra lo sciamanesimo dei Curanderos Maya di Vera Cruz tramite Homaya Amar ed è iniziata alla percezione della multidimensionalità della realtà. Dal 2013 si dedica al progetto di Danzando La Dea – Incontri di consapevolezza femminile.

Negli ultimi anni si è aperta e ha integrato le conoscenze delle tradizioni con le nuove scienze. Dal 2015 è ideatrice e autrice di Matrika -Consciousness Development, rivista transculturale on-line. Dal 2017 collabora con il progetto La Grande Via fondata dal Dott. Franco Berrino.

Attualmente espande le conoscenze Vediche relative alla manifestazione della vita umana sulla Terra con la formazione in Terapia Prenatale e della Nascita con Dominique Degranges. Collabora dal 2018 con SAND: Science&Non Duality, una comunità internazionale ispirata dalla saggezza senza tempo, informata dalle scienze all’avanguardia e radicata nelle esperienza personale. Nel 2019 si dedicherà alla formazione in Awakening Shakti, per le donne e con le donne, per una maturità femminile.

 Jerry Diamanti

Spirito libero, vive da anni in antiche case in pietra tra il verde dei boschi e l’azzurro mare della Liguria. Dottore in Biologia, si dedica allo studio della natura della Realtà. Si avvicina all’Ortho-Bionomy di Arthur Pauls D.O. entrando in contatto con la filosofia taoista, la percezione dell’ energia, il contatto aurico e i principi di autoregolazione degli esseri viventi. Incontra i saperi delle tradizioni di terapia manuale dei guaritori di Asia e Africa grazie agli insegnamenti di Jean Louis Jacquet D.O.

È facilitatore del Somatic Experiencing di Peter Levine Ph.D. ed ha approfondito gli studi sulla resilienza nell’essere umano con The Foundation for Human Enrichment. Si occupa da anni di mindbody healing e terapie orientate al corpo, integrando nelle sessioni individuali e nei seminari di gruppo, ricerche cutting edge sul sistema polivagale, il neuroaffettivo e la neurobiologia Interpersonale. Co-ideatore dello rivista transculturale on-line Matrika – Consciousness Development.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *