Eventi

Yogini Shakti Mandala on-line

Un incontro gratuito on-line dedicato alla frequenza di Lalita Tripura Sundari, l’Affascinante Bellezza dei Tre Mondi, la cui essenza è meraviglia divina e i cui doni sono la beatitudine che sorge, nel momento in cui siamo in grado, con la sua grazia, di riconoscere che ogni cellula del nostro corpo, ogni battito del cuore, ogni movimento di pensiero e respiro, è espressione del suo gioco divino.

Tu sei coscienza, etere, aria, fuoco, acqua e terra.

Tu sei l’universo, oh Madre.

Ma per poter eseguire il tuo gioco come universo,

prendi la forma della moglie di Shiva

E appari a noi come squisita felicità.

IL GIOCO DI SHAKTI

I saggi yogini anticiparono la fisica quantistica notando che una sottile energia vibratoria è il substrato di tutto ciò che conosciamo. A differenza degli scienziati, i saggi chiaroveggenti esperirono quest’energia non solo come una vibrazione astratta, ma come espressione del divino potere femminile denominato Shakti. La parola Shakti significa “potere”, inteso come potenza della Vita. Ma i saggi tantrici non erano soddisfatti di una visione generalizzata della percezione dell’energia come Shakti. Decodificarono questo vortice di energia dando a questo “potere” un’immagine antropomorfa e un linguaggio mitico, creando così una tecnologia spirituale per vivere al meglio le qualità divine nell’energia umana. Per vivere questo introdussero delle pratiche spirituali, sadhana, focalizzate sulle figure delle Dee del pantheon Induista.

Lalita Tripura Sundari è la forma della Shakti che raccoglie in se gli apparenti opposti del potere e della sessualità, dell’amore sessuale e spirituale. La sua frequenza intreccia con maestria e giocosità la forma deliziosa del femminile integrato. E’ connessa a Parvati nella qualità di fedele moglie Yogini e a Kali nell’indomabile donna selvaggia, ma a livello vibratorio, è un’ottava sopra a queste due Dee.

Lalita in principio è una Dea Tantrica, mediatrice dei reami interni e guida attraverso i portali di livelli superiori del samadhi. E’ la bellezza divina (sundari) che permea gli stati di veglia, sogno, sonno profondo e dei Tre Mondi (tripura): corpo fisico, sottile e causale.

Per poter partecipare, invia una mail a info@nadeshwari per ricevere i codici per la piattaforma on-line di Zoom.

Di cosa potresti aver bisogno? Qualcosa su cui scrivere una postazione preparata per poterti sdraiare e vivere la sessione di yoga nidra (cuscini sotto le ginocchia, coperta e calzini), una candela o un incenso da accendere insieme e un bicchier d’acqua.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *