Calendario Lunare e alimentazione

Una buona salute dipende da una nutrizione bilanciata, da una corretta digestione, da una buona assimilazione e da una regolare eliminazione. Molto si basa sulla capacità del nostro sistema digestivo, che necessita a sua volta di un’alimentazione sana. Per esempio, se la tua capacità digestiva è debole puoi fortificarla con una alimentazione ayurvedica che prevede l’uso di spezie, ricche dell’elemento fuoco.

In quanto donne, non possiamo dimenticarci della nostra ciclicità; con queste piccole informazioni, ti invito a esplorare che cosa può farti bene durante le fasi della tua Luna interna. È possibile che la dieta vari di giorno in giorno, via via che le fasi ormonali cambiano nella tua fisiologia.

Se hai ancora il ciclo mestruale, durante l’ovulazione e i giorni seguenti, potresti avere la necessità di introdurre più proteine, così da avere l’energia necessaria per portare a termine progetti, idee e intuizioni visualizzate nella fase del riposo/sanguinamento.

Durante la fase del sanguinamento sarebbe ideale assecondare l’esigenza del corpo di non introdurre cibi pesanti e difficili da digerire, così da alleviare il sistema digestivo e quindi l’area addominale. Offrendo al corpo una pausa dalla digestione, doni al tuo sistema organico la possibi- lità di riposare e quindi lasciare andare.

Puoi anche valutare un giorno di digiuno o un semi digiuno alla settimana seguendo i giorni di ekadashi. Secondo la tradizione yogica, ekadashi corrisponde all’undicesimo giorno della Luna calante e all’undice- simo di quella crescente (in sanscrito, ekadashi significa appunto “undici”). I giorni di ekadashi sono i giorni in cui liquidi e fluidi corporei tendono a raggiungere il loro massimo, per cui è consigliato osservare una dieta semplice e leggera senza proteine oppure attuare un digiuno. Per la particolarità dell’influsso lunare, ekadashi è anche un momento adatto per dedicarsi alle pratiche contemplative, infatti si ritiene che l’elevata presenza di acqua nel corpo stimoli in particolare i sensi e la sensibilità, che diventano più ricettivi, permettendo così di essere più aperte. Non tralasciamo il fatto che, digiunando, avrai la possibilità di osservare le emozioni che ti attraversano quando emerge il desiderio di mangiar qualcosa fuori dai pasti e che la tua volontà verrà rafforzata incredibilmente!

Qui sotto hai una tabella che segnalano i giorni in cui puoi praticare il mezzo digiuno (Ardha Ekadashi) e il giorno in cui puoi praticare il digiuno completo (Purna Ekadashi).

Ardha Ekadashi: astenersi dalla cena

Purna Ekadashi: astenersi dal cibo per 24 ore . Bere solo acqua calda, dopo essere stata bollita per 10 minuti circa. Dolcificare in caso di necessità.

 

Mesi Ardha Ekadashi  Purna Ekadashi

Gennaio

 14-28 6 – 21

Febbraio

 13-26 4 – 20

Marzo

 12 – 27 5-20

Aprile

 11-26 4-19

Maggio

 11-25 4-18

Giugno

 10-24 4-16

Luglio

9-24
2-16-31

Agosto

 7-22 14-30

Settembre

 5-21 13-28

Ottobre

 5-23 12-28

Novembre

 3-19 11-26

Dicembre

 3-19 11-25

Buona connessione con la Luna !